Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per offrire la migliore esperienza di navigazione.

Proseguendo la navigazione, cliccando su un qualsiasi elemento o semplicemente scorrendo la pagina se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Ho capito e accetto

Politiche cookies

Questo documento ha l’intento di descrivere le tipologie di cookie utilizzati dal sito web www.formatsas.com (di seguito "Portale"), le finalità dei cookie installati e le modalità con cui l’utente può selezionare o deselezionare i cookie presenti sul Portale e che fruiscono dei servizi proposti.

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile e intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

1.COSA SONO I COOKIE

I cookie, così come definiti dall’Autorità Garante, sono stringhe di testo di piccole dimensioni che le applicazioni visitate dall’utente inviano al tuo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi alle stesse applicazioni alla successiva visita del medesimo utente.

Con il termine cookie si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

I cookie sono usati per accedere più rapidamente ai servizi online e per migliorare la navigazione dell’utente attraverso il monitoraggio di sessioni, la memorizzazione di informazioni degli utenti, il caricamento più rapido dei contenuti, etc.

2.TIPOLOGIE DI COOKIE

I cookie possono essere:

  • Cookie di prima parte: sono i cookie proprietari utilizzati dal titolare del trattamento dei dati personali al fine di consentire all’utente di navigare in modo più efficiente e/o di monitorare le azioni esercitate dallo stesso;
  • Cookie di terza parte: sono i cookie impostati da un sito diverso da quello che si sta attualmente visitando al fine di consentire all’utente di navigare in modo più efficiente e/o di monitorare le azioni esercitate dallo stesso.

Inoltre, si distinguono diverse tipologie di cookie:

  • Cookie Tecnici: utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio (art. 122, comma 1, del Codice Privacy). I cookie tecnici ricomprendono:
    • Cookie di Sessione o di Navigazione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito, permettendo ad esempio di navigare più rapidamente, di realizzare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate, e sono di fatto necessari per il suo corretto funzionamento.
    • Cookie di Funzionalità: permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
    • Cookie Analitici di prima parte: assimilati sul piano normativo ai cookie tecnici se utilizzati direttamente dal titolare del Sito senza effettuare la profilazione dell’utente ma solo per raccogliere informazioni, in forma aggregata e anonima, sul numero degli utenti e su come questi visitano il Sito per finalità statistiche e per migliorare le performance del Sito.
    • Cookie Analitici di terza parte: sono messi a disposizione da soggetti terzi e vengono assimilati ai cookie tecnici se le terze parti non effettuano la profilazione dell’utente mediante l’utilizzo di strumenti idonei a ridurre il potere identificativo dei cookie (per esempio, mediante il mascheramento di porzioni significative dell’indirizzo IP) e senza incrociare le informazioni raccolte con altre di cui già dispongono.

      Per i cookie tecnici è richiesto il solo rilascio della Cookie Policy senza necessità di richiedere il consenso.
  • Cookie di profilazione di prima parte: installati dal titolare del trattamento dei dati personali per creare profili relativi all’utente al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione in rete. Data la loro particolare invasività nella sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana richiede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi, che esprima il proprio consenso e che venga effettuata la notifica la Garante della Privacy.
  • Cookie di profilazione di terza parte: usati da soggetti terzi che accedono alle informazioni in chiaro, quindi non in modalità anonima e aggregata, e li incrociano con altri dati già in loro possesso. Il Sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie di terze parti e non può né installarli direttamente né cancellarli. L’utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte la relativa informativa relativa ai cookie. Per tali cookie la normativa prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi, che esprima il proprio consenso nonché che venga effettuata la notifica al Garante Privacy da parte del soggetto che utilizza i dati.

3.DURATA DEI COOKIE

I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza o da un'azione specifica come la chiusura del browser impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere:

  • temporanei o di sessione: sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser;
  • persistenti: sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser.

4.COOKIE INSTALLATI

I cookie presenti su questo Sito sono:

  • cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito;
  • cookie di terza parte, che potrebbero effettuare attività di profilazione dell’utente anche all’insaputa del Titolare. Per maggiori informazioni si consiglia di consultare con attenzione le privacy policy dei singoli servizi sotto elencati.
    Di seguito l'elenco dei cookie di terza parte presenti su questo Sito:
    • Google Analytics con IP anonimizzato
      Google Analytics installa cookie per misurare le visite al Sito e gli eventuali acquisti effettuati ai fini di analisi. L’indirizzo IP degli utenti verrà anonimizzato. Per maggiori informazioni e per disattivare questi cookie, consultare la pagina: https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
    • JPaneSliders
      Questo cookie di sessione viene utilizzato per visualizzare le informazioni in tab o pannelli (per esempio la pagina delle FAQ) per memorizzare quale pannello è rimasto aperto quando si lascia la pagina e ci si ritorna in futuro.
    • Cookieaccept
      Di tipo persistente, serve a memorizzare il consenso dell'utente all'utilizzo dei cookie.

5.MANIFESTAZIONE DEL CONSENSO

Alla prima visita del Sito l’utente visualizza automaticamente un banner, contenente sia il link alla presente informativa completa che la richiesta di manifestazione del consenso all’utilizzo dei cookie.

Il consenso può essere prestato dall’utente cliccando il tasto ACCETTO sul banner, effettuando azioni di scroll sulla pagina e/o accedendo ad altre sezioni del Sito cliccando su link presenti nella pagina web sottostante al banner stesso (azione conseguente).

6.COME DISABILITARE I COOKIE

L'utente può gestire le preferenze relative ai cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i cookie installati in passato, incluso il cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di cookie da parte di questo Sito.
Disabilitando tutti i cookie, il funzionamento di questo Sito potrebbe risultare compromesso.

L'utente può trovare informazioni e esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento dei cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi:

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/delete-manage-cookies

Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH19214?locale=it_IT

Inoltre si può procedere alla cancellazione dei cookie chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it , dove è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari.

7.DIRITTI DEGLI UTENTI

L’Utente ha la facoltà in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento.

Per esercitare tali diritti, scrivere al Titolare del trattamento dei dati Format s.a.s., via F. Cavallotti 6, 44021 Codigoro (FE) Italia, aiuto@formatsas.com

Le ulteriori informazioni riguardo al trattamento dei dati si possono trovare in questa pagina

Corsi per Fisioterapisti

PRENDIAMOCI CURA: LA RELAZIONE IN ONCOLOGIA E NELLE CURE PALLIATIVE #ECM2820TN2710
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

È nel corso dell’ultimo trentennio che la psico-oncologia prende corpo come ambito di studio a sé. Connettendosi da una parte alla oncologia e dall’altro alla psicologia e alla psichiatria essa analizza, in un’ottica multidisciplinare sviluppa due significative aree legate al cancro:l’impatto psicologico e sociale della malattia sul paziente, la sua famiglia e l’èquipe curante; il ruolo dei fattori psicologici e comportamentali nella prevenzione, nella diagnosi precoce e nella cura delle neoplasie. La psiconcologia, come disciplina autonoma, ha come obiettivo l’approfondimento della prevenzione e della diagnosi precoce, della valutazione della morbilità psicosociale, degli interventi psiconcologici e della formazione. Potrà quindi essere dedicato uno spazio di approfondimento ai principali sintomi di disagio psicologico nei pazienti affetti da neoplasia e quali le variabili correlate (personalità, disturbi psicologici pregressi, struttura familiare, supporto sociale) e ai principali assetti operativi che un’equipe si può dare. Importante quindi riconoscere, in una cornice epistemologica di riferimento come quella sistemica, la correlazione tra fattori biologici, psicologici e social .

Destinatari

  • Psicologo Psicoterapia: saranno erogati i crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Logopedista: saranno erogati i crediti ECM
  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Esercitazioni pratiche
  • Lavoro a piccoli gruppi
  • Role playing
Inizio evento Martedì 27 Ottobre 2020 10:00
Termine evento Martedì 27 Ottobre 2020 17:00
Chiusura iscrizioni 26-10-2020 0:00
Costo per persona €75,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 27/10:
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Gasparini Ivanna
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato ECM2820TN2710.pdf
ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE: LA MINDFUL EATING E LA SUA APPLICAZIONE NEI DISTURBI DELL’ALIMENTAZIONE E DELLA NUTRIZIONE  #ECM0620TN1410
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La mindfulness, pratica di consapevolezza, è sempre più utilizzata per migliorare l’autoregolazione. Le nuove evidenze scientifiche mostrano il potenziale di questo approccio anche in campo alimentare, sia in ambito clinico che di interventi di salute. Quando cominciamo a introdurre consapevolezza nel comportamento alimentare, cominciamo a porre attenzione a tutte le attività quotidiane dedicate al cibo: comprarlo, prepararlo, servirlo, mangiarlo, lavarlo e l'ambiente fisico e sociale in cui lo mangiamo. Questa pratica ci fa recuperare l’ascolto del nostro corpo, riconoscere e differenziare le sensazioni e i nostri bisogni imparando a sentirci soddisfatti e a saperci prendere cura di noi stessi. Il corso è un percorso formativo sull’utilizzo della pratica di consapevolezza nell’alimentazione; saranno spiegate e sperimentate alcune pratiche di meditazione capaci di dare risposte agli operatori del settore e non. Saranno presentate le ricerche scientifiche di evidenza della mindful eating e le loro implicazioni per l’utilizzo clinico di questa pratica nel trattamento psicoterapico dei disturbi dell’alimentazione e della nutrizione, in particolare nel discontrollo delle abbuffate, e nei pazienti che seguono un comportamento alimentare a regime restrittivo.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
Inizio evento Mercoledì 14 Ottobre 2020 10:00
Termine evento Giovedì 15 Ottobre 2020 16:30
Data inizio iscrizioni 10-02-2020 0:00
Chiusura iscrizioni 13-10-2020 0:00
Costo per persona €200,00
Ore totali 12
Orario dettagliato 14/10:
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

15/10:
dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Ferrara Silvia
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato ECM0620TN1410.pdf
DALLA CONTENZIONE ALLA S-CONTENZIONE ATTRAVERSO IL MMD MODELLO MONTESSORI PER LE DEMENZE #ECM3020TN0810
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il Modello Montessori per la Demenza (MMD) ha come caratteristica essenziale quella di costruire una relazione positiva tra la persona affetta da demenza, il suo ambiente e le persone che se prendono cura. Ciò da modo di ridurre lo stress spesso alla base di stati di agitazione, di aggressività o di disturbi del comportamento che possono caratterizzare questa condizione patologica nella persona affetta da demenza ma anche di burnout da parte dei diversi caregiver. L'approccio proposto, partendo dal concetto di retrogenesi e sviluppato in una prospettiva sistemica, tiene conto degli aspetti relazionali e ambientali nello strutturare proposte di attività che vengono di volta in volta costruite per rispondere alle esigenze della persona assistita e del contesto che ruota attorno ad essa. Si tratta di una proposta che realizza il passaggio da una mentalità di sorveglianza/custodia ad una mentalità di cura attraverso la ridefinizione delle relazioni, dell'ambiente e delle proposte di vita quotidiana. L'utilizzo del modello, specie quando condiviso il più possibile dai molteplici attori della rete, può realizzare una presa in carico coerente e continuativa a favore di un possibile recupero di alcune capacità (nelle fasi iniziali della patologia), di un mantenimento il più a lungo possibile delle abilità residue, di una riduzione delle contenzioni farmacologiche e strumentali, di una migliore vicinanza ed accoglienza dei malati e dei loro famigliari.

Destinatari

  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Logopedista: saranno erogati i crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: saranno erogati i crediti ECM
  • Educatore Professionale: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Giovedì 8 Ottobre 2020 9:30
Termine evento Venerdì 9 Ottobre 2020 17:30
Costo per persona €300,00
Ore totali 14
Orario dettagliato 08/10:
dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

09/10:
dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato ECM3020TN0810.pdf
GESTIONE E RISOLUZIONE DEI CONFLITTI #WEB0520TN2805
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'iniziativa, ricorrendo ad un approccio multidisciplinare, mira a fornire gli strumenti per avvicinarsi in chiave funzionale ai conflitti interpersonali, con l’intento di individuare punti di collegamento e connessione, utili per l’evoluzione consapevole del conflitto stesso. Viene posta attenzione alla dinamica comunicativa e alla negoziazione come strumenti utili per la mediazione di posizioni difformi; in particolare, vengono affrontate le basi della comunicazione interpersonale efficace in ambito medico e sanitario.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati 4 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale in modalità webinar
Inizio evento Giovedì 28 Maggio 2020 14:00
Termine evento Giovedì 28 Maggio 2020 18:00
Costo per persona €35,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 28/05:
dalle 14.00 alle 18.00
Allegato WEB0520TN2805.pdf
BLSD B - CERTIFICATO IRC #IRC0120TN2805
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Giovedì 28 Maggio 2020 8:30
Termine evento Giovedì 28 Maggio 2020 13:30
Costo per persona €125,00
Ore totali 5
Orario dettagliato 28/05:
dalle 08.30 alle 13.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato IRC0120TN1802 IRC0120TN2805.pdf
L’ASCOLTO ATTIVO NELLA RELAZIONE/COLLOQUIO CON IL PAZIENTE #WEB0420TN2505
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Negli ultimi anni la cura della relazione e la capacità di ascolto sono diventati aspetti sempre più importanti in ambito sanitario. Il percorso si propone di fornire ai partecipanti un’esperienza formativa mirata a favorire e sviluppare tecniche relazionali e comunicative orientate all’empatia e all’ascolto attivo nei confronti del paziente. Ascolto e relazione dunque come strumenti per migliorare la qualità della prima accoglienza, la qualità delle cure e dell’assistenza, per favorire la partecipazione attiva e la fiducia del paziente.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati 4 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Lunedì 25 Maggio 2020 14:30
Termine evento Lunedì 25 Maggio 2020 18:30
Costo per persona €35,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 25/05:
dalle 14.30 alle 18.30
Allegato WEB0420TN2505.pdf
LA VIOLENZA NEL SETTORE SANITARIO DALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO ALLE SOLUZIONI OPERATIVE #WEB0220TN2105
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il fenomeno della violenza in ambito sanitario è diffuso e severo in tutto il mondo. I servizi di emergenza e Pronto Soccorso sono tra i settori più esposti. Il workshop focalizzato su questo specifico ambito, alla luce dei più recenti studi, ha la finalità di presentare e analizzare le strategie e gli interventi di minimizzazione del rischio di violenza verso gli operatori nel settore sanitario.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati 4 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontalein modalità webinar
Inizio evento Giovedì 21 Maggio 2020 14:30
Costo per persona €35,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 21/05:
dalle 14.30 alle 18.30
Allegato WEB0220TN2105.pdf
LA RELAZIONE CHE CURA. LE ABILITÀ DI BASE DEL COUNSELING #WEB0320TN1805
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Nelle professioni sanitarie si comprende sempre più quanto sia importante stabilire una buona relazione ed alleanza con il paziente. La conoscenza e l’applicazione delle abilità di counseling risultano perciò indispensabili per i professionisti sanitari in tutte le fasi del percorso assistenziale: dall’accoglienza e accettazione, alla presa in carico, nel percorso di cura, nella fase della dimissione e in molti altri momenti ed ambiti. Sono abilità che permettono di migliorare la comprensione del vissuto del paziente; favoriscono nei pazienti la consapevolezza del proprio stato di salute; migliorano l’approccio alle terapie; permettono di raggiungere una buona alleanza terapeutica; migliorano la capacità di conduzione di un colloquio; aiutano a prevenire nell’operatore situazione di burn-out.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati 4 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Lunedì 18 Maggio 2020 14:30
Costo per persona €35,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 18/05:
dalle 14.30 alle 18.30
Allegato WEB0320TN1805.pdf
TEAM COACHING #FAD9820NZ2504
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Scopo di questo corso FAD è trasmettere le basi del coaching, nonché di dotare i partecipanti di una adeguata serie di attrezzi, per il loro utilizzo sia nella dimensione individuale che collettiva, per il conseguimento degli obiettivi precedentemente definiti tra Coach e Coachee, secondo metodologie chiare e ricorrendo a specifiche competenze che verranno esplorate durante il corso.
Verranno approfonditi metodi e strumenti per la creazione e gestione dei Team di lavoro, nonché verrà affrontata una disamina del coaching in ambito sanitario.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Formazione a distanza
  • Lezione frontale videoregistrata
Inizio evento 25-04-2020 0:00
Termine evento 24-04-2021 0:00
Costo per persona €25,00
Ore totali 5
Allegato FAD9820NZ2504.pdf
MIGLIORARE IL BENESSERE DEL PROFESSIONISTA SANITARIO PER LA PREVENZIONE DEL BURNOUT  #ECM2720TN2104
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si pone lo scopo di sviluppare le competenze per migliorare il proprio benessere lavorativo e prevenire il burnout. Dopo un inquadramento generale dei fenomeni dello stress e del burnout, si sperimenteranno alcune tecniche per iniziare a gestire diverse tipologie di situazioni.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Lavori di gruppo
  • Role-playing
Inizio evento Martedì 21 Aprile 2020 9:30
Termine evento Martedì 21 Aprile 2020 16:30
Costo per persona €105,00
Ore totali 6
Orario dettagliato dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Allegato ECM2720TN2104.pdf
MODELLI ORGANIZZATIVI IN AMBITO OSPEDALIERO - INNOVARE CON L'INTENSITA' DI CURA E LA COMPLESSITA' ASSISTENZIALE #FAD5920TN0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il tema dell'intensità delle cure e della complessità assistenziale è piuttosto recente, sia nel dibattito scientifico che manageriale e professionale e come tale presenta diverse possibilità interpretative e differenti 'mondi di senso'.
In questo contributo si tenta di dare voce a tutte queste possibilità, tenendo conto delle diverse 'visioni'. Il punto di partenza, è quello organizzativo, degli ospedali che cambiano, da una logica 'tradizionale', verticale, per specialità; a una innovativa, orizzontale, per bisogni diversificati.
Si vuole evidenziare come il cambiamento sia filosofico-culturale e come coinvolga organizzazioni e professionisti.
Nella prima parte, si inizierà dall'analisi dei principali modelli teorici sui meccanismi e principi di funzionamento delle organizzazioni, e si proseguirà fornendo elementi interpretativi sull'ospedale per intensità di cura/complessità assistenziale. Nella seconda parte, l'attenzione è posta ai modelli applicativi, agli strumenti e alle esperienze in essere nel nostro Paese.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 15 crediti ECM

Metodologia Didattica

    Il corso si basa esclusivamente sullo studio del libro (in formato cartaceo oppure e-book) "Modelli organizzativi in ambito ospedaliero - innovare con l'intensità di cura e la complessità assistenziale" - Pennini A. Edito da McGraw-Hill Education, 2015".
    I quiz finali fanno parte integrante del corso e sono concepiti con la duplice funzione di riassumere – far ricordare i contenuti del testo e di verificarne l’apprendimento.
Inizio evento Mercoledì 1 Gennaio 2020 1:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:00
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Mercoledì 30 Dicembre 2020 23:55
Costo per persona €52,00
Ore totali 15
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive I crediti ECM saranno erogati soltanto ai professionisti che svolgono la loro attività sanitaria nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.
Allegato FAD5920TN0101.pdf
FUNZIONI DEL COORDINATORE PER LA PROMOZIONE DI ESITI POSITIVI DELLE CURE E RIDUZIONE DEGLI ESITI AVVERSI #FAD7320TN0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso propone un approfondimento sulle funzioni del coordinatore per assicurare,
mantenere e migliorare la sicurezza e la qualità delle cure, con particolare riferimento alla promozione di esiti positivi delle cure e alla riduzione degli esiti avversi e delle cure mancate.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
Inizio evento Mercoledì 1 Gennaio 2020 1:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:00
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 19:00
Costo per persona Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Il corso ha validità dal 01/01/2020 al 31/12/2020
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive I crediti ECM saranno erogati soltanto ai professionisti che svolgono la loro attività sanitaria nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.
Allegato FAD7320TN0101.pdf
LA FUNZIONE DI COORDINAMENTO: METODI E STRUMENTI DI MANAGEMENT #FAD7420TN0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'attività di coordinamento in campo sanitario prevede l'utilizzo di strumenti pratici, che possono essere classificati come tangibili e intangibili a seconda della loro appartenenza all'ambito del management o della leadership. In questo corso l'approfondimento è sugli strumenti del management, con particolare riferimento all'uso efficace delle risorse, alla produttività e alla gestione dei cambiamenti.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
Inizio evento Mercoledì 1 Gennaio 2020 1:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:00
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 19:00
Costo per persona Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Il corso ha validità dal 01/01/2020 al 31/12/2020
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive I crediti ECM saranno erogati soltanto ai professionisti che svolgono la loro attività sanitaria nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.
Allegato FAD7420TN0101.pdf
STIMOLAZIONE COGNITIVA, COME FAVORIRE LE CAPACITÀ RESIDUE NELLA DEMENZA #FAD3120NZ0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una sempre maggiore sensibilità e diffusione dell’approccio non farmacologico nel trattamento delle demenze, con un conseguente aumento delle tecniche di stimolazione cognitiva. L’obiettivo è mantenere la mente attiva ed impegnata ri-attivandola con un percorso altamente personalizzato, da affiancare al trattamento farmacologico e ad altri interventi psico-sociali. L’intervento può essere strutturato in modo individuale o di gruppo, con carta e matita o al computer, a domicilio o in istituzioni. A fronte dell’esigenza e dell’importanza di intervenire nella demenza, per migliorare il quadro cognitivo, comportamentale, funzionale ed emotivo della persona con demenza e rallentare il decorso della malattia e ritardare l’istituzionalizzazione, si pone la necessità di disporre di protocolli di intervento strutturati e validati (Pradelli et al., 2008).
Il corso propone un percorso per sviluppare competenze e strategie per assistere persone affette da deterioramento cognitivo e migliorare o mantenere le risorse cognitive residue. Lo studio delle funzioni cognitive viene abbinato a esercitazioni pratiche per apprendere modalità specifiche di intervento. Ci si propone di sviluppare una conoscenza di base dei principali disturbi cognitivi e l'acquisizione di competenze pratiche nella stimolazione diretta delle funzioni cognitive con la finalità di ridurre l'impatto dei deficit cognitivi migliorando quindi la qualità di vita sia della persona direttamente colpita dalla patologia che del caregiver. Le attività si concretizzano nella stimolazione di funzioni cognitive (memoria, attenzione, orientamento personale, abilità linguistiche e prassiche) con l’obiettivo principale di rafforzare le informazioni di base, la storia personale e, attraverso specifici esercizi, potenziare le abilità residue di cui l’anziano dispone e che spesso rimangono inutilizzate e sottostimate.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Infermiere: 5 crediti ECM
  • Fisioterapista: 5 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 5 crediti ECM
  • Logopedista: 5 crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: 5 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 5 crediti ECM
  • Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
Inizio evento 01-01-2020 0:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:55
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 18:00
Costo per persona Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Ore totali 5
Docenti Responsabile Scientifico:

Schiavo Monia
Informazioni Aggiuntive Verifica l'elenco delle convenzioni attive nella sezione dedicata ai corsi FAD - formazione a distanza
*per poter usufruire dello sconto riservato a Enti/Aziende convenzionate è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
Sconto 25% per studenti (esclusi dall'obbligo ECM) - Regolamento sul sito www.formatsas.com
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Allegato FAD3120NZ0101.pdf
INTELLIGENZA EMOTIVA E MINDFULNESS NEI CONTESTI ORGANIZZATIVI #FAD8720NZ0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Recenti studi sostengono che lo sviluppo dell’intelligenza emotiva accresce il benessere: Goleman, principale esponente di queste ricerche, attribuisce alcuni comportamenti tipici (tendenza all’isolamento, insuccessi lavorativi, fenomeni di aggressività, stress/mobbing, dipendenze) ad un diffuso analfabetismo emozionale, che segnala l’importante bisogno di accrescere la consapevolezza e la gestione del proprio mondo emotivo.
Anche in ambienti di lavoro è possibile promuovere l’intelligenza emotiva, sviluppando competenze sociali, emotive, morali, che aiutano la persona a scegliere e coltivare direzioni personali e professionali soddisfacenti, centrate su valori importanti, senza dipendere da condizionamenti esterni, o senza dovervi rinunciare per difficoltà come scarsa autostima, ansia e conflitti.
Questo corso di formazione è pertanto finalizzato a sostenere le persone che lavorano in contesti organizzativi anche complessi e critici, verso scelte emotivamente intelligenti, attraverso la mindfulness. Il corso si propone di guidare i partecipanti alla comprensione pratica e teorica delle diverse emozioni, anche spiacevoli come rabbia, paura, tristezza o vergogna, attraverso la mindfulness, nell’ottica di impiegare successivamente questi stessi strumenti come canale di comunicazione e di intervento al lavoro.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Corso di formazione a distanza
Inizio evento 01-01-2020 0:00
Termine evento 31-12-2020 0:00
Chiusura iscrizioni 31-12-2020 0:00
Costo per persona €25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Tempo stimato per l'analisi della documentazione: 5 ore.
Docenti Responsabile Scientifico: Dott.ssa Monia Schiavo
Allegato FAD8720NZ0101.pdf
AGGRESSIONI E ATTI DI VIOLENZA SUGLI OPERATORI SANITARI: PREVENIRLI E GESTIRLI #FAD8620NZ0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Gli operatori sanitari durante l’attività lavorativa possono subire atti di violenza, problema riconosciuto a livello internazionale. Le conseguenze di un’aggressione investono l’ambito economico, psicologico e deontologico.
La gestione e la prevenzione della violenza diventa una competenza sempre più necessaria sia per la tutela della propria salute sia per la sicurezza personale e organizzativa.
La finalità del corso consiste nel dare agli operatori strumenti tecnici utili a prevenire gli atti, indicando misure che consentano l’eliminazione o riduzione delle condizioni di rischio presenti e l’acquisizione di competenze nel valutare e gestire tali eventi quando accadono.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • corso FAD
Inizio evento 01-01-2020 0:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:00
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 18:00
Costo per persona €25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Durata del corso: 5 ore
Periodo di validità: 01/01/2020 - 31/12/2020
Docenti Responsabile Scientifico: Dott.ssa Laura Baccaro
Allegato FAD8618NZ0711.pdf
IL COORDINATORE DELLE PROFESSIONI SANITARIE E LA DELEGA EFFICACE #FAD7520TN0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo del progetto formativo è quello di aggiornare e approfondire le conoscenze per affrontare la delega in modo efficace. Se consideriamo che l'essenza del management è quella di raggiungere obiettivi tramite altre persone, è centrale il tema di come farlo, cioè come delegare efficacemente attività e/o responsabilità. Chi ha funzioni manageriali si trova frequentemente a vivere il 'dilemma della delega', ovvero: se è opportuno delegare, a chi farlo, come farlo. In questo corso si analizzeranno le motivazioni della delega, oltre che le modalità e gli strumenti per pianificare e gestire il processo di delega in maniera efficace.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
Inizio evento 01-01-2020 0:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:00
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 19:00
Costo per persona Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Il corso ha validità dal 01/01/2020 al 31/12/2020
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive I crediti ECM saranno erogati soltanto ai professionisti che svolgono la loro attività sanitaria nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.
Allegato FAD7520TN0101.pdf
LA FUNZIONE DI COORDINAMENTO: METODI E STRUMENTI DI LEADERSHIP #FAD7620TN0101
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'attività di coordinamento in campo sanitario prevede l'utilizzo di strumenti pratici, che possono essere classificati come tangibili e intangibili a seconda della loro appartenenza all'ambito del management o della leadership. In questo corso l'approfondimento è sugli strumenti della leadership, con particolare riferimento all'atteggiamento proattivo, alle relazioni professionali produttive ed efficaci e alla negoziazione.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
Inizio evento 01-01-2020 0:00
Termine evento Giovedì 31 Dicembre 2020 23:55
Data inizio iscrizioni 01-01-2020 0:00
Chiusura iscrizioni Giovedì 31 Dicembre 2020 19:00
Costo per persona Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Ore totali 5
Orario dettagliato Il corso ha validità dal 01/01/2020 al 31/12/2020
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive I crediti ECM saranno erogati soltanto ai professionisti che svolgono la loro attività sanitaria nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.
Allegato FAD7620TN0101.pdf
BLSD B - CERTIFICATO IRC #IRC0119TN1911
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Martedì 19 Novembre 2019 8:00
Termine evento Martedì 19 Novembre 2019 13:00
Costo per persona €125,00
Ore totali 5
Orario dettagliato 19/11:
dalle 08.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1

Iscrizioni concluse

TECNOLOGIA PER L’ANZIANO: NUOVE OPPORTUNITÀ PER LA DIGNITÀ E IL BENESSERE DELLE PERSONE #BON0119TV2510
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L’aumento esponenziale della popolazione anziana, insieme alla crescita di condizioni di fragilità, di patologie croniche, di progressiva non autosufficienza nelle funzioni di vita quotidiana, ha comportato un profondo cambiamento dei bisogni assistenziali. L’Istat informa che in Italia un anziano su due soffre di almeno una malattia cronica grave, o è multi cronico, ed il 23,1% degli anziani ha gravi limitazioni motorie. La grave riduzione di autonomia personale riguarda oltre un anziano su dieci.
In questi anni le tecnologie assistive (telemedicina, servizi di assistenza in remoto, robotica) hanno registrato enormi sviluppi sia nella ricerca sia nella sperimentazione, favorendo un abbattimento dei costi di assistenza e una crescente personalizzazione delle soluzioni ed una loro integrazione.
Invece, per quanto riguarda l’anziano autosufficiente si è diffusa un’alfabetizzazione digitale che già oggi interessa percentuali significative di over sessantacinquenni e che fa presupporre una sempre maggiore dimestichezza degli anziani di domani (2.0) con la tecnologia.
Il convegno “L’anziano e la sfida delle nuove tecnologie. Dignità, benessere, piacere” intende offrire alcuni spunti e soluzioni tecnologiche in grado di supportare l’assistenza e la cura.

Destinatari

  • Logopedista: 4 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 4 crediti ECM
  • Infermiere: 4 crediti ECM
  • Fisioterapista: 4 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 4 crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: 4 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 4 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Venerdì 25 Ottobre 2019 9:00
Termine evento Venerdì 25 Ottobre 2019 13:15
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 4:15
Orario dettagliato 25/10:dalle 09.00 alle 13.15
Allegato BON0119TV2510.pdf

Iscrizioni concluse

BLSD B - CERTIFICATO IRC #IRC0119TN2305
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Giovedì 23 Maggio 2019 9:00
Termine evento Giovedì 23 Maggio 2019 14:00
Costo per persona €125,00
Ore totali 5
Orario dettagliato 23/05:
dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato IRC0119TN2502IRC0119TN2305.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

PRENDIAMOCI CURA – LA RELAZIONE CON IL MALATO DI SLA E LA SUA FAMIGLIA #COU0818TN3010
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo del corso è quello di conoscere le problematiche assistenziali e relazionali della persona con SLA e della sua famiglia. Saranno analizzati gli strumenti specifici di relazione con il malato e la famiglia per “stare” nel contesto complesso della malattia inguaribile.

Destinatari

  • Medico Chirurgo (tutte le discipline): saranno erogati 8 crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati 8 crediti ECM
  • Psicologo: saranno erogati 8 crediti ECM
  • Infermiere: saranno erogati 8 crediti ECM
  • Logopedista: saranno erogati 8 crediti ECM
  • Educatore professionale: saranno erogati 8 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Lavoro a piccoli gruppi
  • Visione di filmati
Inizio evento Martedì 30 Ottobre 2018 9:30
Termine evento Martedì 30 Ottobre 2018 16:30
Chiusura iscrizioni 29-10-2018 0:00
Costo per persona €105,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 30/10:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Galante Elisabetta
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Allegato COU0818TN3010.pdf

Iscrizioni concluse

BLSD B - CERTIFICATO IRC #IRC0118TN1010
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Mercoledì 10 Ottobre 2018 9:00
Termine evento Mercoledì 10 Ottobre 2018 14:00
Costo per persona €125,00
Ore totali 5
Orario dettagliato 10/10:
dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato IRC0118TN1010.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

LA LEGGE 219 DEL 22.12.2017: NORME IN MATERIA DI CONSENSO INFORMATO E DI DISPOSIZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO #SAC0518TN0310
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il tema oggetto del corso deve essere inquadrato nel più ampio contesto, non solo normativo, del rapporto medico - e altri professionisti sanitari – e paziente e delle più ampie e recenti normative che si occupano della responsabilità degli esercenti le professioni sanitarie.
I temi affrontati dalla L. 219 del 2017 sono quelli del consenso informato e delle disposizioni anticipate.
Quanto al consenso informato vengono per la prima volta disciplinate le modalità di espressione e di revoca, legittimazione ad esprimerlo e a riceverlo, ambito e condizioni e, quanto alle disposizioni anticipate di trattamento vengono altresì stabilite le modalità con cui il dichiarante enuncia, in linea di massima, i propri orientamenti sul "fine vita" nell'ipotesi in cui sopravvenga una perdita irreversibile della capacità di intendere e di volere.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
Inizio evento Mercoledì 3 Ottobre 2018 10:00
Termine evento Mercoledì 3 Ottobre 2018 16:30
Costo per persona €70,00
Ore totali 5,5
Orario dettagliato 03/10:
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Faravelli Maria Cristina
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo ROVERETO (TN) - CASA DI SOGGIORNO SACRA FAMIGLIA -
Allegato SAC0518TN0310.pdf

Iscrizioni concluse

LA RESPONSABILITÀ DELLE PROFESSIONI SANITARIE NELLE STRUTTURE SOCIO-SANITARIE  #ECM0818TV0210
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L’evento formativo nasce dalla necessità di aumentare la consapevolezza dei Professionisti Sanitari
operanti in strutture socio-sanitarie, rispetto alla propria responsabilità professionale, alla luce anche
delle innovazioni normative recentemente introdotte (L.24/2017); questo verrà esplicitato sia
mediante l’analisi ragionata dei principi giuridici di base della responsabilità professionale in
ambito sanitario, sia ed attraverso la condivisione guidata di evidenze giurisprudenziali specifiche.
Particolare attenzione verrà focalizzata sulla specifica responsabilità rispetto a tipiche situazioni di
rilevanza nell’ambito delle strutture socio-sanitarie: la gestione della terapia farmacologica, la
contenzione e la prevenzione delle cadute accidentali.

Destinatari

  • Infermiere: 6,6 crediti ECM
  • Fisioterapista: 6,6 crediti ECM
  • Logopedista: 6,6 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 6,6 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 6,6 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 6,6 crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
Inizio evento Martedì 2 Ottobre 2018 9:30
Termine evento Martedì 2 Ottobre 2018 16:30
Costo per persona €70,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 02/10:
dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Pais Dei Mori Luigi
Luogo TARZO (TV) - SALA “CORTE INTERNA” MUNICIPIO DI TARZO
Allegato ECM0818TV0210.pdf

Iscrizioni concluse

LA GESTIONE DELLE EMOZIONI NELLA RELAZIONE D'AIUTO  #ECM0218TN2509
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La relazione d'aiuto, messa in atto dalle professioni sanitarie, presuppone un rilevante investimento emotivo. La gestione di queste emozioni, è una competenza che si può perfezionare con specifica formazione e riflessione sull'azione di cura.
Il corso si pone lo scopo di analizzare gli aspetti che compongono l'emozione per ampliare le possibilità di riconoscere i segnali di disagio propri e dell'assistito e poterli gestire con maggiore efficacia e appropriatezza.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
Inizio evento Martedì 25 Settembre 2018 9:30
Termine evento Martedì 25 Settembre 2018 16:30
Costo per persona €105,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 25/09:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Sabatti Efrem
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato ECM0218TN2509.pdf

Iscrizioni concluse

RETRAINING BLSD-B - CERTIFICATO IRC #IRC0218TN1809
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di permettere ai professionisti sanitari già in possesso del certificato di esecutore BLSDb Italian Resuscitation Council, di aggiornare i contenuti teorici e rinforzare le abilità pratiche necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 6 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Martedì 18 Settembre 2018 9:00
Termine evento Martedì 18 Settembre 2018 13:00
Costo per persona €70,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 18/09:
dalle 09.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Questo corso retraining è dedicato esclusivamente a chi ha già superato almeno una volta il corrispondente corso BLSD-B base. Ricordiamo che è possibile effettuare, come da regolamento dei corsi IRC, il corso retraining solo entro il periodo di validità (2 anni) del corso base.
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato IRC0218TN1809.pdf

Iscrizioni concluse

DALLA DISFAGIA ALLA NUTRIZIONE ARTIFICIALE: STRATEGIE DI INTERVENTO ASSISTENZIALE #SAC0618TN2206
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'evento formativo si pone come scopo quello di aggiornare ed approfondire le conoscenze sulla disfagia, per poter proporre un intervento assistenziale corretto ed appropriato alle necessità della persona. Partendo dalle definizioni e dall'analisi dei segni, sintomi e cause di insorgenza, si analizzeranno le complicanze della disfagia e le ricadute sulla salute della persona. Inoltre si definiranno le possibili strategie di intervento durante l'assistenza quotidiana della persona disfagica e le modalità più appropriate per la scelta dei presidi quali SNG (Sondino Naso Gastrico) e PEG.
Infine si propone una riflessione sul protocollo di gestione della disfagia: un percorso assistenziale multiprofessionale utile alla gestione della persona disfagica in struttura residenziale.

Destinatari

  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Logopedista: saranno erogati i crediti ECM
  • Altro - Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
Inizio evento Venerdì 22 Giugno 2018 9:30
Termine evento Venerdì 22 Giugno 2018 16:30
Chiusura iscrizioni 21-06-2018 0:00
Costo per persona €70,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 22/06:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Fratta Monica
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo ROVERETO (TN) - CASA DI SOGGIORNO SACRA FAMIGLIA -
Allegato SAC0618TN2206.pdf

Iscrizioni concluse

RETRAINING BLSD-B - CERTIFICATO IRC #OPI1518MN2405
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di permettere ai professionisti sanitari già in possesso del certificato di esecutore BLSDb Italian Resuscitation Council, di aggiornare i contenuti teorici e rinforzare le abilità pratiche necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Giovedì 24 Maggio 2018 9:00
Termine evento Giovedì 24 Maggio 2018 13:00
Costo per persona €100,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 24/05:
dalle 09.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive Iscritti all'Ordine delle professioni infermieristiche di Mantova: € 50,00 (IVA esente)
Studenti in Scienze Infermieristiche, residenti nella provincia di Mantova: € 70,00 (IVA esente)
Iscritti ad altri Ordini delle professioni Iinfermieristiche: € 100,00 (IVA esente)
Luogo MANTOVA (MN) - SINERGIE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
Allegato OPI1518MN2405.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

PRENDIAMOCI CURA: VITA E MORTE: DALLA GESTIONE DEL LUTTO ANTICIPATORIO ALLA RELAZIONE CON IL MORENTE #COU0518TN2303
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo del corso è quello riflettere sulla comprensione della vita e della morte e dei meccanismi del lutto. Verranno approfonditi alcuni strumenti specifici da utilizzare durante il processo del morire. Come la comunicazione col morente e con la famiglia.

Destinatari

  • Psicologo Psicologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Psicologo Psicoterapia: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Logopedista: saranno erogati i crediti ECM
  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Venerdì 23 Marzo 2018 9:30
Termine evento Sabato 24 Marzo 2018 16:30
Chiusura iscrizioni 22-03-2018 0:00
Costo per persona €200,00
Ore totali 12
Orario dettagliato 23/03:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30

24/03:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Galante Elisabetta
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato COU0518TN2303.pdf

Iscrizioni concluse

LE SCELTE TERAPEUTICHE : UN TEMPO DELLA CURA. COMUNICAZIONE E REDAZIONE #AIS0118RM0803
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Solo la persona malata, di fatto, può valutare se gli interventi sanitari che vengono proposti sono proporzionati alla propria condizione e quindi non lesivi della propria dignità e della propria concezione di qualità della vita.
Diventa quindi rilevante da un lato il dovere del sanitario di informare il malato e di ottenere il suo consenso o dissenso alle procedure, e dall’altro il diritto del malato di decidere a quale trattamento sanitario sottoporsi o non sottoporsi.
Ma se la competenza sanitaria nella cura e nell’assistenza della persona malata così come la disponibilità dei mezzi sono i presupposti perché il malato possa esercitare la sua volontà, tutti i mezzi (gli ausili, la PEG, la NIV, la tracheostomia, i trattamenti palliativi di fine vita) devono essere prospettati e resi disponibili.
La persona malata può però ad un certo momento della sua storia considerare che i mezzi dapprima accettati possano non essere più adeguati alla sua condizione.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 16 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 16 crediti ECM
  • Infermiere: 16 crediti ECM
  • Fisioterapista: 16 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 16 crediti ECM
  • Dietista: 16 crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: 16 crediti ECM
  • Assistente Sociale: non sono previsti i crediti

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
  • Visione di filmati
Inizio evento Giovedì 8 Marzo 2018 9:00
Termine evento Venerdì 9 Marzo 2018 18:00
Costo per persona La partecipazione è gratuita.
Ore totali 16
Orario dettagliato 08/03:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

09/03:
dalle 09.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00
Luogo Roma (RM) - FONDAZIONE MARCO BESSO -
Allegato AIS0118RM0803.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

IL PROBLEMA DOLORE: VALUTAZIONE E MONITORAGGIO DEL DOLORE NELL'ANZIANO E NELLE PATOLOGIE CRONICHE #SAC0417TN0412
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Da tempo, l’OMS sostiene che il trattamento del dolore è notevolmente migliorabile anche nei paesi più moderni ed avanzati dal punto di vista sanitario. Una sfida di cogente attualità, in linea con le principali linee guida nazionali e regionali in tema di “lotta al dolore evitabile”, appare essere la misurazione del dolore, in particolare nel paziente anziano e non comunicante. Ciò risulta evidente tenuto conto che in Italia e nel mondo occidentale si sta assistendo ad un progressivo e costante aumento di malati con impossibilità ad una comunicazione verbale come coloro che sono affetti da demenze, da morbo di Parkinson, ecc. La finalità dell’intervento formativo è quella di fornire una metodologia nella rilevazione e valutazione del dolore, in particolare nel paziente anziano e non comunicante.

Destinatari

  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Assistente Sanitario: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: saranno erogati i crediti ECM
  • Psicologo Psicoterapia: saranno erogati i crediti ECM
  • Educatore Professionale: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lavoro a piccoli gruppi
  • Lezione frontale
Inizio evento Lunedì 4 Dicembre 2017 9:30
Termine evento Lunedì 4 Dicembre 2017 16:30
Costo per persona €70,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 04/12:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Carmignola Roberta
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo ROVERETO (TN) - CASA DI SOGGIORNO SACRA FAMIGLIA -
Allegato SAC0417TN0412.pdf

Iscrizioni concluse

IL PAZIENTE CRITICO FRA PRESA IN CARICO E CONTINUITA' ASSISTENZIALE #COR0117RA2911
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo dell’intervento formativo è quello di aggiornare le conoscenze e sviluppare competenze per la presa in carico del paziente critico in contesti socio-sanitari. La necessità di assicurare continuità delle cure e la presa in carico è sempre presente, anche al variare di condizioni e setting di cura. Sono pertanto necessarie competenze cliniche e metodologiche che consentano al professionista di intercettare le situazioni di deterioramento delle condizioni del paziente e agire tempestivamente. Nel corso verranno inoltre approfonditi gli argomenti relativi alla corretta documentazione e comunicazione delle condizioni delle persone assistite, fra operatori e setting assistenziali.

Destinatari

  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Educatore Professionale: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lavoro a piccoli gruppi
Inizio evento Mercoledì 29 Novembre 2017 14:00
Termine evento Giovedì 30 Novembre 2017 13:00
Costo per persona €50,00
Ore totali 8
Orario dettagliato 29/11:
dalle 14.00 alle 18.00 30 alle 11 09.00/13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Luogo RAVENNA (RA) - CO.R.I.F. COOPERATIVA SOCIALE
Allegato COR0117RA2911.pdf

Iscrizioni concluse

LA TERAPIA OCCUPAZIONALE. RISORSA INDIVIDUALE E DI COMUNITÀ #BON0217TV2511
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il mondo della cronicità è un’area in progressiva crescita che richiede un notevole impegno di risorse ed energie per garantire un’assistenza per periodi di media-lunga durata, e una forte integrazione tra servizi socio-sanitari, residenziali e territoriali, per offrire un continuum nella presa in carico della persona.
È in questo percorso di cura e assistenza che la Riabilitazione nella Terza Età deve mirare alla 'riorganizzazione della vita del paziente anziano colpito da disabilità, in modo che possa compiere il maggior numero di esperienze positive, cioè gratificanti, pur avendo subìto delle limitazioni motorie e cognitive' (da 'Gerontologia e Geriatria - Obiettivi e Metodi assistenziali' di F. Cavazzuti - Ed. Ambrosiana).
Per raggiungere tale obiettivo l’intervento va diretto alla persona e ai suoi bisogni, al contesto sociale e all’ambiente fisico.
La Terapia Occupazionale (TO), professione sanitaria della riabilitazione che promuove la salute e il benessere attraverso l’occupazione, ha nel tempo acquisito un ruolo riconosciuto in quest’ambito. Si tratta, infatti, di un processo riabilitativo che, attraverso un intervento individuale o di gruppo e adoperando come mezzo privilegiato il fare e le molteplici attività della vita quotidiana, coinvolge la globalità della persona con lo scopo di aiutarne l’adattamento fisico, psicologico e sociale, e migliorarne, pur nella disabilità, la qualità di vita in tutti i suoi aspetti. Il terapista occupazionale, dunque, propone interventi terapeutici per promuovere e aumentare la partecipazione nelle performance delle attività quotidiane significative per la persona attraverso l’adattamento ambientale e la modifica del compito, insegnando abilità ed educando caregivers e pazienti.
Il convegno presenterà evidenze scientifiche, aspetti metodologici ed esperienze cliniche, utili a mostrare come la Terapia Occupazionale possa offrire contributi e prospettive innovativi e coerenti con un modello di percorso socio-sanitario integrato secondo le attuali linee guida per la riabilitazione.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 4,3 crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: 4,3 crediti ECM
  • Fisioterapista: 4,3 crediti ECM
  • Infermiere: 4,3 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 4,3 crediti ECM
  • Logopedista: 4,3 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 4,3 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Sabato 25 Novembre 2017 8:45
Termine evento Sabato 25 Novembre 2017 13:30
Chiusura iscrizioni Venerdì 24 Novembre 2017 23:55
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 4,7
Orario dettagliato 25/11:
dalle 08.45 alle 13.30
Allegato BON0217TV2511.pdf

Iscrizioni concluse

IL COLLOQUIO MOTIVAZIONALE: UNA RISORSA PER AIUTARE LA PERSONA A CAMBIARE #SUM0117TN2211
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il colloquio motivazionale è un metodo centrato sulla persona, a direzione attiva, per accrescere le motivazioni personali al cambiamento. Propone strumenti utili nella promozione della salute, nella prevenzione di patologie derivanti da comportamenti a rischio, nella cura di malattie di lunga durata ecc. Risulta perciò una risorsa a disposizione del professionista ogni volta che è necessario stimolare l’aumento della consapevolezza in vista di un cambiamento del comportamento, degli atteggiamenti e degli stili di vita. Apprendere l’utilizzo del colloquio motivazionale significa applicare uno stile di relazione che all’interno di un’atmosfera empatica, di accoglimento e comprensione, è orientato a favorire il superamento delle difficoltà di adattamento che la persona presenta o di affiancarla e sostenerla nella modificazione di uno stile di vita divenuto problematico, in quanto non salutare o di ostacolo alla realizzazione personale. Il percorso formativo ha lo scopo di fornire un’adeguata base teorica e di sperimentare le abilità fondamentali del colloquio motivazionale, utilizzando modalità prevalentemente pratico-esperienziali: utilizzo di lezioni frontali alternate ad esercitazioni, simulazioni, lavori in sottogruppi, visione di video esplicativi ecc. Sarà data particolare attenzione anche ai casi professionali portati direttamente dai partecipanti.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Role playing
  • Lavoro a piccoli gruppi
Inizio evento Mercoledì 22 Novembre 2017 14:00
Termine evento Venerdì 24 Novembre 2017 13:00
Chiusura iscrizioni Venerdì 10 Novembre 2017 23:55
Costo per persona €320,00
Ore totali 14
Orario dettagliato 22/11:
dalle 14.00 alle 18.00
23/11:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00
24/11:
dalle 09.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Galante Elisabetta
Strutture Convenzionate Strutture convenzionate per il pernottamento a Trento:
Hotel Albermonaco - Hotel America
Maggiori dettagli qui
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato SUM0117TN2211.pdf

Iscrizioni concluse

IL PAZIENTE CRITICO FRA PRESA IN CARICO E CONTINUITA' ASSISTENZIALE
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo dell’intervento formativo è quello di aggiornare le conoscenze e sviluppare competenze per la presa in carico del paziente critico in contesti socio-sanitari. La necessità di assicurare continuità delle cure e la presa in carico è sempre presente, anche al variare di condizioni e setting di cura. Sono pertanto necessarie competenze cliniche e metodologiche che consentano al professionista di intercettare le situazioni di deterioramento delle condizioni del paziente e agire tempestivamente. Nel corso verranno inoltre approfonditi gli argomenti relativi alla corretta documentazione e comunicazione delle condizioni delle persone assistite, fra operatori e setting assistenziali.

Destinatari

  • Infermiere: 8,9 crediti ECM
  • Fisioterapista: 8,9 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 8,9 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lavoro a piccoli gruppi
Inizio evento Martedì 21 Novembre 2017 14:00
Termine evento Mercoledì 22 Novembre 2017 13:00
Costo per persona €50,00
Ore totali 8
Orario dettagliato 21/11:
dalle 14.00 alle 18.00 22 alle 11 09.00/13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Luogo RAVENNA (RA) - CO.R.I.F. COOPERATIVA SOCIALE
Allegato COR0117RA2111.pdf

Iscrizioni concluse

TRATTAMENTO RIABILITATIVO E DEL DOLORE CON AZIONE SU FASCE MIOFASCIALE SECONDO LA T.C.M.T.© (Tecnica Cristallo Muscolo Tendinea) – Primo livello e pronto intervento  #NXP0117TN2010
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso è dedicato a coloro che vogliono approfondire una metodologia per alleviare gli stati di dolore agendo sulle fasce miofasciali, tessuto connettivo che avvolge ogni organo e partecipa attivamente al gesto motorio, agendo su più fronti: quelli articolare, muscolare e nervoso.
Il corso ha come obiettivo fornire le basi elementari in ambito di anatomia, fisiologia e fisiopatologia per potere comprendere le indicazioni della tecnica, gli obiettivi, le sue applicazioni, nonché i suoi limiti. Inoltre in questo corso verranno illustrati gli elementi di base che costituiscono la tecnica cristallo muscolo tendinea (T.C.M.T. ®) che utilizza il Cristallo di Rocca, le cui caratteristiche e benefici sono riconosciuti in modo ampio, per sciogliere le tensioni.
I concetti espressi in questo corso sono indispensabili per chi vuole procedere nella conoscenza di questa recente e comprovata tecnica riabilitazione di stati di malessere tra cui patologie croniche articolari, patologie deformanti e invalidanti, contratture, infiammazioni agli arti.

Destinatari

  • Fisioterapista: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Medicina Fisica E Riabilitazione: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Reumatologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Medicina Dello Sport: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Ortopedia E Traumatologia: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Chirurgia Plastica E Ricostruttiva: saranno erogati i crediti ECM
  • Medico Chirurgo Medicina generale (medici di famiglia): saranno erogati i crediti ECM
  • Infermiere: saranno erogati i crediti ECM
  • Tecnico Ortopedico: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Confronto/dibattito
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Visione di filmati
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Venerdì 20 Ottobre 2017 13:45
Termine evento Venerdì 20 Ottobre 2017 20:15
Costo per persona Partecipazione gratuita
Ore totali 6,3
Orario dettagliato 20/10:
dalle 13.45 alle 20.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Menia Fiorina
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato NXP0117TN2010.png

Iscrizioni concluse

LA RESPONSABILITÀ CIVILE E PENALE DELLE PROFESSIONI SANITARIE
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il tema della responsabilità professionale in sanità è molto attuale in tutti gli ambiti operativi.
Le persone assistite richiedono servizi forniti da professionisti competenti, in grado di assumersi piena responsabilità delle decisioni in tema di salute. Allo stesso tempo, si è profondamente modificato il paradigma prevalente che sostiene il rapporto fra persona assistita e professionista/sistema sanitario.
Il cittadino è senz’altro più consapevole, informato e deciso a farsi coinvolgere nelle scelte. Questi cambiamenti richiedono riflessione e consapevolezza sui temi della responsabilità professionale, nei suoi vari aspetti e ambiti di applicazione.Ciò diventa anocra più attuale a seguito dell'entrata in vigore della Legge 8 marzo 2017, n.24, Legge Gelli Bianco.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Mercoledì 18 Ottobre 2017 9:30
Termine evento Mercoledì 18 Ottobre 2017 16:30
Chiusura iscrizioni Martedì 17 Ottobre 2017 23:55
Costo per persona €70,00
Ore totali 6
Orario dettagliato 18/10:
dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Scarpa Alessandro
Luogo CONEGLIANO (TV) - SALA DELL'EX INFORMAGIOVANI
Allegato CIV0517TV1810.pdf

Iscrizioni concluse

RETRAINING BLSD-B - CERTIFICATO IRC #IRC0517TN0510
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di permettere ai professionisti sanitari già in possesso del certificato di esecutore BLSDb Italian Resuscitation Council, di aggiornare i contenuti teorici e rinforzare le abilità pratiche necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 6 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Giovedì 5 Ottobre 2017 9:00
Termine evento Giovedì 5 Ottobre 2017 13:00
Costo per persona €70,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 05/10:
dalle 09.00 alle 13.00
Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% Dipendenti OIC Padova*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Allegato IRC0517TN0510.pdf

Iscrizioni concluse

IL BENESSERE DELL’ANZIANO NEI CENTRI DI SERVIZIO #BON0117TV0210
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Oggi i progressi della sanità e della medicina, associati alle migliori condizioni e a stili di vita più corretti, hanno contribuito a incrementare la speranza di vita, specie nei paesi occidentali e particolarmente in Italia. Con l’invecchiamento della popolazione è progressivamente aumentata la prevalenza di malattie croniche che, legate ai segni tipici della vecchiaia, rendono le persone più fragili e bisognose di cure. Nelle strutture residenziali, denominate Centri di Servizio, gli anziani vivono in condizioni di dipendenza e rischiano di veder ridotta la propria qualità di vita a causa di precarie condizioni di salute fisica e/o
mentale.
Per rispondere alle crescenti necessità della popolazione e svolgere al meglio il proprio ruolo nel territorio, anche alla luce del Piano Sociosanitario Regionale, le strutture residenziali sono sempre più chiamate a integrare l’intervento sanitario-assistenziale con un approccio multidisciplinare che soddisfi bisogni molteplici e a più livelli.
In questo specifico contesto, il convegno si propone di esplorare alcune aree dei bisogni dell’anziano, analizzando esperienze e progetti applicati sul campo, per favorire migliori condizioni di benessere globale.
La parola benessere, in questa giornata di formazione, sarà declinata in tre dimensioni:
la dimensione della salute, con particolare riferimento al tema del dolore e della sofferenza e agli approcci innovativi, anche da un punto di vista psicologico, come il processo di mindfulness, per superare le condizioni di stress psico-fisico;
la dimensione della libertà, intesa sia a livello di movimento, come assenza/riduzione di contenzione fisica e farmacologica inappropriata, sia di scelta, ovvero come libertà di esprimere le proprie volontà sulle scelte assistenziali e sanitarie cui essere sottoposti;
la dimensione del piacere, che affronta temi spesso tralasciati e inusuali, quali la sessualità e l’affettività dell’anziano e approfondisce le dinamiche e i benefici dello Yoga della risata.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 4,3 crediti ECM
  • Infermiere: 4,3 crediti ECM
  • Fisioterapista: 4,3 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 4,3 crediti ECM
  • Logopedista: 4,3 crediti ECM
  • Assistente Sociale: 4,3 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 4,3 crediti ECM
  • Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Lunedì 2 Ottobre 2017 8:45
Termine evento Lunedì 2 Ottobre 2017 13:30
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 4,8
Orario dettagliato 02/10:
dalle 08.45 alle 13.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Allegato BON0117TV0210.pdf

Iscrizioni concluse

IL FUTURO È ADESSO!  LA COMPETENZA LEGALE E FORENSE DEL PROFESSIONISTA SANITARIO: STRUMENTI ED ESPERIENZE A CONFRONTO
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Con estremo piacere, APSILEF – Associazione Professioni Sanitarie Italiane Legali e Forensi, è orgogliosa di presentare il primo Congresso Nazionale, dal titolo IL FUTURO È ADESSO! La competenza legale e forense del professionista sanitario: strumenti ed esperienze a confronto, che si svolgerà a Roma nei giorni 15 e 16 settembre 2017 presso Aula Magna Ateneo UNINT, con accreditamento ECM.
Varie le tematiche affrontate da stimati relatori, tutte di comune interesse per la grande comunità delle Professioni Sanitarie, soprattutto alla luce delle nuove normative in tema di Responsabilità Professionale. Il Congresso rappresenta un’occasione per un confronto scientifico e culturale di alto livello, dove verranno affrontati temi sulle innovazioni e competenze professionali avanzate che ci vedono direttamente coinvolti nel panorama nazionale ed internazionale.
Vogliamo avere l’ambizione di dimostrare che siamo Professionisti uniti, con l’obiettivo di esercitare con responsabilità, consapevolezza e competenza la nostra bella professione, che merita tutto dovuto riconoscimento non solo giuridico ma anche pratico.
Molti gli spazi di riflessione che si delineeranno su diversi temi a cui verrà dedicato un coinvolgente dibattito che vedrà la partecipazione dei relatori e del pubblico, al fine di realizzare le giuste strategie e politiche della professione.
Questo Congresso Nazionale, vuole diventare un appuntamento annuale che APSILEF si prefigge di organizzare per tutti i Professionisti che in ogni occasione si riuniranno per un confronto e crescita professionale.

Destinatari

  • Infermiere: 15,3 crediti ECM
  • Infermiere Pediatrico: 15,3 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 15,3 crediti ECM
  • Ostetrica/o: 15,3 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica: 15,3 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Laboratorio Biomedico: 15,3 crediti ECM
  • Fisioterapista: 15,3 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 15,3 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 15,3 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Venerdì 15 Settembre 2017 9:00
Termine evento Sabato 16 Settembre 2017 16:30
Costo per persona €115,00
Ore totali 15,5
Orario dettagliato 15/09:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30

16/09:
dalle 08.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Pavan Mara
Informazioni Aggiuntive QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

* soci APSILEF, iscritti Nursing Up: € 95,00
* studenti universitari in Infermieristica, Ostetricia, TSRM, Fisioterapia, Tecnico di laboratorio biomedico, assistenti sanitari; studenti master sanitari legali e forensi: € 70,00
* quota intera: € 115,00


*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo ROMA (RM) - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI INTERNAZIONALI DI ROMA UNINT
Allegato APF0117RM1509.pdf

Iscrizioni concluse

Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo dell’intervento formativo è quello di aggiornare le conoscenze e sviluppare competenze per la presa in carico del paziente critico in contesti socio-sanitari. La necessità di assicurare continuità delle cure e la presa in carico è sempre presente, anche al variare di condizioni e setting di cura. Sono pertanto necessarie competenze cliniche e metodologiche che consentano al professionista di intercettare le situazioni di deterioramento delle condizioni del paziente e agire tempestivamente. Nel corso verranno inoltre approfonditi gli argomenti relativi alla corretta documentazione e comunicazione delle condizioni delle persone assistite, fra operatori e setting assistenziali.

Destinatari

  • Infermiere: 8,9 crediti ECM
  • Fisioterapista: 8,9 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 8,9 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lavoro a piccoli gruppi
Inizio evento Giovedì 14 Settembre 2017 14:00
Termine evento Venerdì 15 Settembre 2017 13:00
Costo per persona €50,00
Ore totali 8
Orario dettagliato 14/09:
dalle 14.00 alle 18.00 15 alle 09 09.00/13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Luogo RAVENNA (RA) - CO.R.I.F. COOPERATIVA SOCIALE
Allegato COR0117RA1409.pdf

Iscrizioni concluse

STAGE DI RIFLESSOLOGIA E DIGITOPRESSIONE PER IL TRATTAMENTO DEL DOLORE E DELL'ANSIA DEL PAZIENTE PEDIATRICO
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Tra le problematiche che i pazienti pediatrici possono manifestare vi sono stati di ansia e di dolore di varia entità e natura. Per migliorare queste situazioni di malessere psico-fisico esistono numerose terapie non convenzionali.
Gli strumenti operativi offerti da questo corso hanno lo scopo di insegnare al professionista sanitario come manipolare particolari punti, situati lungo i canali dell’agopuntura e su zone riflesse ( mani, piedi), per poter ridurre la percezione del dolore e dell’agitazione nel bambino e recuperando fiducia negli operatori che lo circondano.

Destinatari

  • Infermiere: 8,9 crediti ECM
  • Infermiere Pediatrico: 8,9 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 8,9 crediti ECM
  • Fisioterapista: 8,9 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Lezione frontale
  • Esercitazioni pratiche
  • Dimostrazioni
Inizio evento Lunedì 11 Settembre 2017 8:30
Termine evento Lunedì 11 Settembre 2017 18:00
Costo per persona €50,00
Ore totali 8,5
Orario dettagliato 11/09:
dalle 08.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.00
Docenti Responsabili Scientifici:

Ranalli Antonio e Sgualdo Andrea
Allegato IPA9217PD1109.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

IL PAZIENTE CRITICO FRA PRESA IN CARICO E CONTINUITA' ASSISTENZIALE
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo dell’intervento formativo è quello di aggiornare le conoscenze e sviluppare competenze per la presa in carico del paziente critico in contesti socio-sanitari. La necessità di assicurare continuità delle cure e la presa in carico è sempre presente, anche al variare di condizioni e setting di cura. Sono pertanto necessarie competenze cliniche e metodologiche che consentano al professionista di intercettare le situazioni di deterioramento delle condizioni del paziente e agire tempestivamente. Nel corso verranno inoltre approfonditi gli argomenti relativi alla corretta documentazione e comunicazione delle condizioni delle persone assistite, fra operatori e setting assistenziali.

Destinatari

  • Infermiere: 8,9 crediti ECM
  • Fisioterapista: 8,9 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 8,9 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Lezione frontale
  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lavoro a piccoli gruppi
Inizio evento Mercoledì 6 Settembre 2017 14:00
Termine evento Giovedì 7 Settembre 2017 13:00
Costo per persona €50,00
Ore totali 8
Orario dettagliato 06/09:
dalle 14.00 alle 18.00 07 alle 09 09.00/13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Luogo RAVENNA (RA) - CO.R.I.F. COOPERATIVA SOCIALE
Allegato COR0117RA0609.pdf

Iscrizioni concluse

LA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA: UN’IMPORTANTE OPZIONE DI ACCESSIBILITÀ
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso ha come obiettivo principale quello di stimolare l’avvicinamento alla Lingua dei Segni Italiana e la conoscenza del contesto culturale all’interno del quale la Lingua si inserisce.
Nello specifico il corso intende sensibilizzare i partecipanti attraverso una breve introduzione sulla sordità e le varie componenti che la caratterizzano, in quanto si ritiene importante
avere un’idea sufficientemente chiara dell’esistenza di vari tipi di sordità e di ausili uditivi che attualmente si utilizzano. Altrettanto rilevante la tematica che verrà affrontata sulla definizione e sul relativo significato di Sordo o Sordomuto.
L’argomento verrà approfondito con nozioni legislative e culturali che supportano oggi l’utilizzo corretto del termine Sordo.
La Lingua dei Segni Italiana viene considerata attualmente la lingua madre delle persone Sorde, ma non tutti i Sordi decidono di utilizzarla. Il corso prevede una breve spiegazione di questa
componente della comunità sorda e dei differenti approcci alla comunicazione che gli stessi utilizzano. Verranno inoltre esposte alcune possibili soluzioni per favorire il processo di interazione e comunicazione tra Sordi e udenti, in quanto le modalità cambiano anche a seconda dell’approccio utilizzato.
L’ultima parte del corso verrà dedicata alla pratica acquisizione di alcuni elementi della Lingua dei Segni Italiana al fine di favorire la comunicazione tra Sordi e udenti, con particolare riferimento al
contesto sanitario.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati 8,9 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
  • Visione di filmati
Inizio evento Lunedì 4 Settembre 2017 9:00
Termine evento Lunedì 4 Settembre 2017 18:00
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 8
Orario dettagliato 04/09:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Luogo PADOVA (PD) - O.I.C VAROTTO BERTO FONDAZIONE OPERA IMMACOLATA CONCEZIONE
Allegato IPA9517PD0409.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

RETRAINING BLSD-B - CERTIFICATO IRC
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di permettere ai professionisti sanitari già in possesso del certificato di esecutore BLSDb Italian Resuscitation Council, di aggiornare i contenuti teorici e rinforzare le abilità pratiche necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 6 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Martedì 4 Luglio 2017 9:00
Termine evento Martedì 4 Luglio 2017 13:00
Chiusura iscrizioni Lunedì 3 Luglio 2017 23:55
Costo per persona €70,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 04/07:
dalle 09.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Informazioni Aggiuntive Sconto 20% Iscritti Fenalt* - Sconto 20% dipendenti Gruppo Spes*
- Sconto 20% dipendenti Osp.S.Pancrazio - Arco (TN)*
Sconto 25% per studenti** (esclusi dall'obbligo ECM)
*per poter attivare le convenzioni è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni
**per poter attivare lo sconto Studenti è necessario essere iscritti alla convenzione Studenti
Luogo TRENTO (TN) - FORMAT TRENTINO - AULA 1
Allegato IRC0517TN0407.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

LA SEDAZIONE NELLA SLA
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Solo la persona malata, di fatto, può valutare se gli interventi sanitari che vengono proposti sono proporzionati alla propria condizione e quindi non lesivi della propria dignità e della propria concezione di qualità della vita.
Diventa quindi rilevante da un lato il dovere del sanitario di informare il malato e di ottenere il suo consenso, dissenso o rinuncia alle procedure, e dall’altro il diritto del malato di decidere a quale trattamento sanitario sottoporsi o non sottoporsi.
Ma se la competenza sanitaria nella cura e nell’assistenza della persona malata così come la disponibilità dei mezzi sono i presupposti perché il malato possa esercitare la sua volontà, tutti i mezzi (gli ausili, la PEG, la NIV, la tracheostomia, i trattamenti palliativi di fine vita) devono essere prospettati e resi disponibili.
La persona malata può però ad un certo momento della sua storia considerare che i mezzi dapprima accettati possano non essere più adeguati alla sua condizione.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 8,3 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 8,3 crediti ECM
  • Fisioterapista: 8,3 crediti ECM
  • Infermiere: 8,3 crediti ECM
  • Logopedista: 8,3 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 8,3 crediti ECM
  • Assistente Sociale

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Martedì 20 Giugno 2017 8:45
Termine evento Martedì 20 Giugno 2017 18:00
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 8,2
Orario dettagliato 20/06:
dalle 08.45 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Bastianello Stefania
Luogo MILANO (MI) - AULA CONSIGLIO (1° PIANO) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO
Allegato AIS0517MI2006.pdf

Iscrizioni concluse

RETRAINING BLSD-B - CERTIFICATO IRC
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso BLSD ha l'obiettivo principale di permettere ai professionisti sanitari già in possesso del certificato di esecutore BLSDb Italian Resuscitation Council, di aggiornare i contenuti teorici e rinforzare le abilità pratiche necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d'incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell'ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza. Il corso è svolto secondo le linee guida Italian Resuscitation Council e prevede un rapporto partecipanti/istruttori di 6 a 1.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5,2 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Dimostrazioni
  • Esercitazioni pratiche
Inizio evento Giovedì 15 Giugno 2017 9:00
Termine evento Giovedì 15 Giugno 2017 13:00
Chiusura iscrizioni Mercoledì 14 Giugno 2017 23:55
Costo per persona €90,00
Ore totali 4
Orario dettagliato 15/06:
dalle 09.00 alle 13.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Pennini Annalisa
Informazioni Aggiuntive Dettaglio quote di iscrizione:

Iscritti Collegio IPASVI di Mantova:
€ 50,00 (IVA esente)*

Iscritti Altri Collegi:
€ 90,00 (IVA esente)

Studenti: € 70,00 (IVA esente)**

* per poter attivare lo sconto è necessario essere iscritti alla convenzione collaborazioni

**massimo 2 studenti in scienze infermieristiche residenti in provincia di Mantova: contattare la segreteria

Luogo MANTOVA (MN) - SINERGIE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
Allegato IPA2817MN1506.pdf
CURE PALLIATIVE E SCELTE TERAPEUTICHE, SLA E NON SOLO
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Solo la persona malata, di fatto, può valutare se gli interventi sanitari che vengono proposti sono proporzionati alla propria condizione e quindi non lesivi della propria dignità e della propria concezione di qualità della vita.
Diventa quindi rilevante da un lato il dovere del sanitario di informare il malato e di ottenere il suo consenso o dissenso alle procedure, e dall’altro il diritto del malato di decidere a quale trattamento sanitario sottoporsi o non sottoporsi.
Ma se la competenza sanitaria nella cura e nell’assistenza della persona malata così come la disponibilità dei mezzi sono i presupposti perché il malato possa esercitare la sua volontà, tutti i mezzi (gli ausili, la PEG, la NIV, la tracheostomia, i trattamenti palliativi di fine vita) devono essere prospettati e resi disponibili.
La persona malata può però ad un certo momento della sua storia considerare che i mezzi dapprima accettati possano non essere più adeguati alla sua condizione.

Destinatari

  • Infermiere: 7,6 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 7,6 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 7,6 crediti ECM
  • Fisioterapista: 7,6 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 7,6 crediti ECM
  • Assistente Sociale

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
  • Visione di filmati
Inizio evento Giovedì 15 Giugno 2017 9:00
Termine evento Giovedì 15 Giugno 2017 17:30
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 7,5
Orario dettagliato 15/06:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30
Docenti Responsabile Scientifico:

Bastianello Stefania
Luogo ALBENGA (SV) - SALA POLIFUNZIONALE COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE
Allegato AIS0417SV1506.pdf

Sorry, the event is now full and we could not accept more registration

PROGETTARE E GESTIRE RIUNIONI EFFICACI. IL TEAM COACHING PER PRODURRE VALORE
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La riunione di lavoro è uno strumento manageriale essenziale all'interno delle complesse organizzazioni moderne, nelle quali la gestione delle informazioni, la presa di decisioni, il coordinamento dei processi di lavoro necessitano del coinvolgimento di ruoli e persone. Nei contesti sanitari moderni il lavoro in équipe è diventato insostituibile per il raggiungimento dei risultati attesi; gli operatori si incontrano per discutere i casi clinici, per gestire sistemi di qualità e processi di accreditamento, per gestire le problematiche correlate al rischio clinico, per avviare progetti di ricerca e di miglioramento, per gestire la formazione continua in medicina, ecc. Le occasioni di incontro sono innumerevoli e si sente la necessità di gestire programma e tempi al meglio. Ciò nonostante frequentemente all'interno delle aziende si raccolgono lamentele sulle riunioni, a volte considerate "perdite di tempo", a volte temute o evitate perché potrebbero far emergere conflitti, altre volte criticate perché a monte non sono stati chiariti obiettivi, ruoli e quindi divenire inconcludenti ecc. Riunioni mal gestite possono incidere negativamente sulle capacità di problem solving, sul clima organizzativo, sulla motivazione lavorativa e sulla produttività. Saper organizzare e saper comunicare sono dunque due abilità chiave per rendere efficaci e produttive le riunioni di lavoro, con la possibilità di trasformarle anche in un luogo di per facilitare l'apprendimento. Lo scopo di questo evento formativo è di aiutare i discenti ad acquisire elementi di metodo per progettare, organizzare, condurre e valutare una riunione, con un buon bilancio tra elementi tecnici ed elementi relazionali, tra aspetti che riguardano gli individui e altri che riguardano il gruppo, tra principi di efficienza e principi di efficacia. Ovviamente la riunione è uno degli strumenti a disposizione di manager, leader, responsabili di progetto ecc, che funziona se a monte è stata fatta una riflessione sulle più complesse strategie di gestione, valorizzazione e sviluppo delle équipe o team di lavoro.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: saranno erogati i crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
Inizio evento Mercoledì 7 Giugno 2017 9:00
Termine evento Mercoledì 7 Giugno 2017 17:00
Chiusura iscrizioni Martedì 6 Giugno 2017 23:55
Costo per persona €35,00
Ore totali 7
Orario dettagliato 07/06:
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Suter Nicoletta
Luogo UDINE (UD) - OPI DI UDINE
Allegato IPA0517UD0706.pdf
DOCUMENTO DI CONSENSO SULLE SCELTE TERAPEUTICHE DELLA PERSONA CON SLA E DAT (DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO)
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Solo la persona malata, di fatto, può valutare se gli interventi sanitari che vengono proposti sono proporzionati alla propria condizione e quindi non lesivi della propria dignità e della propria concezione di qualità della vita.
Diventa quindi rilevante da un lato il dovere del sanitario di informare il malato e di ottenere il suo consenso o dissenso alle procedure, e dall’altro il diritto del malato di decidere a quale trattamento sanitario sottoporsi o non sottoporsi.
Ma se la competenza sanitaria nella cura e nell’assistenza della persona malata così come la disponibilità dei mezzi sono i presupposti perché il malato possa esercitare la sua volontà, tutti i mezzi (gli ausili, la PEG, la NIV, la tracheostomia, i trattamenti palliativi di fine vita) devono essere prospettati e resi disponibili.
La persona malata può però ad un certo momento della sua storia considerare che i mezzi dapprima accettati possano non essere più adeguati alla sua condizione.

Destinatari

  • Infermiere: 6,2 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 6,2 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 6,2 crediti ECM
  • Fisioterapista: 6,2 crediti ECM
  • Logopedista: 6,2 crediti ECM
  • Assistente Sanitario: 6,2 crediti ECM
  • Assistente Sociale

Metodologia Didattica

  • Analisi e discussione di casi e problemi
  • Confronto/dibattito
  • Lezione frontale
  • Visione di filmati
Inizio evento Mercoledì 7 Giugno 2017 8:45
Termine evento Mercoledì 7 Giugno 2017 18:00
Costo per persona Evento gratuito
Ore totali 8,3
Orario dettagliato 07/06:
dalle 08.45 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.00
Docenti Responsabile Scientifico:

Bastianello Stefania
Luogo SASSARI (SS) - CAMERA DI COMMERCIO DI SASSARI -
Allegato AIS0617SS0706.pdf

Iscrizioni concluse

Logo Format

Direzione e amministrazione:
via del Brennero, 136 - Trento
Segreteria Organizzativa:
via F. Cavallotti, 6 - Codigoro (FE)
+39 0533 713 275
+39 0533 717314
+39 3293953346
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Partita IVA e Codice fiscale: 01569060385
REA FE 178788

Logo Format Trentino

Sede: via del Brennero 136, Trento
+39 0461 825907
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Partita IVA e Codice fiscale: 02181910221
REA TN 205821


Ente accreditato presso la Provincia Autonoma di Trento per la formazione in ambito dell'emergenza ed urgenza e per l'uso del defibrillatore esterno semiautomatico (DAE), per personale non sanitario (determinazione n. 64 del 18 giugno 2014)

icona Format

Logo ISO

Logo ECM

Logo IRC

Contattaci